Le differenze e le caratteristiche dei moduli e dei chip IoT

I moduli e i chip IoT sono prodotti high-tech che oggi tutti conoscono. Quasi tutti i dispositivi elettronici che utilizziamo sono dotati di chip. In questo momento, molti amici sono confusi. Qual è la differenza tra moduli IoT e chip? Panno di lana? Per capire questo problema, dobbiamo innanzitutto capire cosa sono i chip e i moduli IoT e dove vengono utilizzati. Quindi possiamo conoscere chiaramente le differenze tra i moduli IoT e i chip sotto quali aspetti. Di seguito sono riportati i dettagli per il vostro riferimento.Modulo interfaccia IO Modulo interfaccia IO

Panoramica del chip

Chip, noto anche come microcircuito, microchip, circuito integrato. Si riferisce a un cristallo singolo di silicio contenente circuiti integrati. È di piccole dimensioni, circa come un biscotto quadrato, e spesso fa parte di computer o altri prodotti elettronici. Anche i chip hanno caratteristiche uniche. In teoria, qualsiasi pellicola di materiale semiconduttore prodotta con la lavorazione di particelle ultrafini può essere definita un chip, e non è detto che al suo interno vi sia un circuito.

Ad esempio, chip di sorgenti luminose di materiali semiconduttori; chip di apparecchiature meccaniche, come i giroscopi MEMS dei telefoni cellulari; o chip microbici, come i chip di DNA. Nelle tecnologie delle comunicazioni e dell'informazione, quando il campo di applicazione è limitato ai circuiti integrati al silicio, l'unione di chip e circuiti integrati è il "circuito di potenza sul wafer di silicio".

Un chipset è una serie di chip interconnessi. Sono interdipendenti e possono svolgere un ruolo maggiore se combinati tra loro, come ad esempio la CPU e il chipset north-south bridge di un computer, la radio, la base e la batteria di un telefono cellulare. Chipset di gestione.

Che cos'è un chip IoT?

Sappiamo che esistono molti tipi di chip, ma per capire il chip dell'Internet delle cose, dobbiamo prima capire cos'è l'Internet delle cose. In parole povere, è la tecnologia Internet che connette le cose. Il suo nucleo è ancora la tecnologia Internet, ma è fondamentalmente evoluta. E l'espansione non avviene solo attraverso le persone, ma anche attraverso i canali di connessione tra le cose. L'Internet delle cose è anche ampiamente considerato come la terza ondata di tendenze di sviluppo del settore dei big data, che guiderà la trasformazione del mondo intero.

I chip IoT sono in definitiva ancora dei chip, ma le loro funzioni sono più segmentate in base agli utenti e sono in qualche modo diverse da quelle dei chip tradizionali, soprattutto a livello di prodotto. Mentre l'intelligenza dei chip tradizionali viene utilizzata in aree speciali che richiedono soluzioni informatiche, i chip IoT sono più flessibili e vengono utilizzati principalmente nella vita quotidiana, come finestre e porte, elettrodomestici e persino vestiti, scarpe e cappelli, ecc. I requisiti sono più elevati e viene data maggiore importanza allo scopo del campo di applicazione.

Ovviamente, nella sostanza, si tratta sempre di un circuito integrato, ma è più direzionale e deve essere utilizzato in ambienti speciali. Per le aziende, questo comporta anche requisiti più elevati, perché gli utenti dei chip IoT richiedono un insieme di soluzioni, di solito più di un singolo chip commodity.

Che cos'è un modulo IoT?

Il modulo IoT è uno dei collegamenti più importanti dell'IoT. È un collegamento importante tra il livello cognitivo e il livello di trasmissione dell'IoT. È una configurazione hardware necessaria e non può essere sostituita. I dati generati da tutti i dispositivi terminali dell'Internet of Things vengono raccolti in un'apparecchiatura di rete attraverso il modulo dell'Internet of Things e quindi monitorati a distanza attraverso un computer unificato.

In ambito professionale, il modulo Internet of Things è chiamato anche modulo di ricezione wireless. Esistono molti tipi di moduli di ricezione wireless, come ad esempio: modulo di controllo LORA, modulo di controllo radio RF, modulo wireless, modulo di controllo wireless, ecc. I tipi sono molto diversi. Tantissime. Lo scopo principale di ogni modulo di controllo è diverso. Il modulo di ricezione wireless è solitamente collocato nel blocco oggetto, è collegato alla rete wireless e invia e trasmette dati. In parole povere, è il modulo wireless che dà a tutti gli oggetti del mondo la capacità di connettersi, comunicare e comunicare. Senza di esso, tutti gli oggetti del mondo sarebbero morti, senza alcuna intelligenza da seguire.

Forniamo una varietà di moduli di interfaccia IO, che supportano diversi standard di protocollo, sono semplici e comodi da usare, forniscono un supporto tecnico completo e possono essere ampiamente utilizzati in vari scenari applicativi.

Caratteristiche dei moduli IoT

  • Ampio voltaggio DC10~30V;
  • Consumo di energia: 0.4W
  • Doppio cane da guardia, funzionamento stabile senza tempi di inattività per 24 ore;
  • Supporto della comunicazione RS485;
  • Velocità di comunicazione: 2400; 4800; 9600; (4800 di default per l'aspetto)
  • Protocollo di comunicazione: Supporto del protocollo Modbus RTU;
  • È possibile impostare gli indirizzi dei dispositivi 01-FF, il selettore di indirizzi a 5 cifre può impostare 1-30 codici di indirizzo;
  • 2 ingressi analogici;
  • Supporto del protocollo standard Modbus RTU;
X

Please enable JavaScript in your browser to complete this form.
Inserite i dettagli del prodotto, come la configurazione dell'interfaccia, l'ambiente, ecc. e altri requisiti specifici per ricevere un preventivo accurato.

it_ITItalian
Please enable JavaScript in your browser to complete this form.
Inserite i dettagli del prodotto, come la configurazione dell'interfaccia, l'ambiente, ecc. e altri requisiti specifici per ricevere un preventivo accurato.